Presentato il programma del circuito teatrale Diteca Sud che sarà ospitato all’auditorium di Roccella Ionica

immagine

 

 

Con lo spettacolo “Kabaret” prodotto dalla Compagnia Sybaris, con la regia e le coreografie di Alessia Ciappetta, si inaugura sabato 17 febbraio alle 21, all’auditorium comunale “Unità d’Italia” di Roccella Ionica, il ciclo di spettacoli teatrali “Distribuzione Teatro Calabria Sud” (Diteca Sud) promosso da Officine Jonike Arti e cofinanziato dalla Regione a valere sul PAC 2007/2013 ( Iniziative Culturali 2016 – Azione 2). Cinque appuntamenti in prevalenza serali e un matinée per gli studenti caratterizzano il cartellone che vedrà protagoniste, sul palco dell’auditorium, altrettante compagnie professionali calabresi del circuito Diteca Sud.  

 

L’iniziativa gode del patrocinio  del Comune di Roccella ed è stata presentata nel corso di una conferenza tenutasi al convento dei Minimi alla quale hanno preso parte: Giuseppe Certomà, sindaco della cittadina; Carmen Ingrati, consigliere comunale con delega al Turismo; Marco Silani, uno dei direttori artistici, e Maria Milasi, direttore di produzione.

 

“Il progetto rappresenta uno spaccato della scena contemporanea calabrese che vogliamo far conoscere al pubblico e alle città, facendo in modo, viceversa, che anche le compagnie conoscano meglio i luoghi e  la propria regione di appartenenza”, ha spiegato Maria Milasi. “Gli spettacoli – ha aggiunto - sono per la maggior parte nuove produzioni di compagnie calabresi professioniste: puntiamo a veicolare e far conoscere drammaturgie innovative  e nuovi adattamenti”.

 

Il sindaco Certomà e la consigliera Ingrati hanno espresso apprezzamenti per il progetto e la sua peculiarità di fare rete tra le compagnie e i teatri ospitanti, rimarcando l’importanza degli investimenti nella cultura e nell’utilizzo dei beni culturali e ringraziando gli organizzatori per aver scelto l’auditorium “Unità d’Italia” quale location del circuito.

 

“Ci interessava molto essere  a Roccella perché è  una delle piazze  più importanti della Calabria, riconosciuta ormai da anni per il  Festival del jazz ed arrivarci con il teatro è per noi motivo di orgoglio”, ha rimarcato dal canto suo  il direttore artistico Marco Silani. “Il programma selezionato per Roccella -  ha proseguito -  varia dal musical, al teatro più impegnato sul sociale, dalla  maschera calabrese Giangurgolo ad autori come Alvaro e Pirandello e ci auguriamo che sia apprezzato dal pubblico”.

 

Dopo il musical “Kabaret”  il progetto  proseguirà con i seguenti appuntamenti: venerdì 2 marzo alle 21  con lo spettacolo “Come un granello di sabbia” (testo e regia di Salvatore Arena e Massimo Barilla); venerdì 23 marzo 2018 alle 10.00 con  un matinée per gli studenti che porterà in scena la commedia “Re Giangurgolo e le arance d’oro” (drammaturgia e regia Elisa Ianni Palarchio); sabato 28 aprile alle 21 con “L’uomo è forte”, tratto dal romanzo di Corrado Alvaro (regia Americo Melchionda);  sabato 12 maggio 2018 alle ore 21 con “L’uomo, la bestia e  la virtù” di Luigi Pirandello (adattamento e regia Massimo Costabile).

 

 

Stefania Parrone