Anche Roccella tra le città italiane che hanno ospitato un evento a sostegno della campagna "Illuminiamo il futuro"

immagine

Ha fatto tappa anche a Roccella Jonica la campagna nazionale per contrastare la povertà educativa lanciata da Save The Children sul tema "Illuminiamo il futuro".

L’adesione al progetto è nata per iniziativa dell’associazione "Calabria Fitwalking", presieduta dal prof. Fausto Certomà, che ha organizzato in linea con le finalità di "Illuminiamo il futuro" una camminata non competitiva, tra i vicoli e le vie principali della cittadina, che ha coinvolto adulti e bambini delle scuole locali,  sul tema "In cammino verso il BenEssere”. 
 
A sostenere appieno gli ideali della campagna, rilanciati dall’evento sportivo roccellese, insieme al presidente di "Calabria Fitwalking" sono scesi in campo anche docenti e alunni dell’Istituto comprensivo "Coluccio - Filocamo", guidato dalla  dirigente scolastica Emanuela Cannistrà e l’Amministrazione Comunale di Roccella Jonica che su impulso del consigliere delegato allo Sport Domenico Cartolano ha patrocinato la manifestazione.
 
La camminata ha preso il via dal plesso della scuola media e si è snodata per circa tre chilometri e mezzo fino a raggiungere il Parco giochi nei pressi del Teatro al Castello, che per l’occasione il Comune,  come ha annunciato il consigliere Cartolano, ha preso l’impegno di migliorare dal punto di vista della fruizione, attraverso una serie di interventi già programmati.
 
La manifestazione di Roccella,  oltre a veicolare l’importanza della cultura del benessere, partendo dalle categorie più deboli e più esposte ai rischi legati a una cattiva alimentazione o ad una mancanza di attività fisica adeguata,  ha puntato a far vivere ai piccoli studenti che vi hanno preso parte una nuova esperienza motoria arricchita anche da contenuti culturali, salutari, per indurli a vivere l’ ambiente nel rispetto dei luoghi, contestualmente appropriandosi di spazi ludici o culturali presenti nel territorio.
 
 
La camminata, intervallata da momenti ludico – motori, si è conclusa con il rientro a scuola dei ragazzi. 
 
 
 
 
Stefania Parrone