Roccella: dal 24 al 27 gennaio la III edizione della Settimana della Memoria in onore delle vittime delle persecuzioni razziali, etniche e politiche

immagine

COMUNICATO STAMPA

 

 

 

Dopo lo stop imposto dalla pandemia, ritorna a Roccella Jonica l’appuntamento con “La Settimana della Memoria - Ieri, oggi e domani per non dimenticare”, promossa dall’Assessorato comunale alla Cultura, diretto da Bruna Falcone, sia come evento commemorativo delle vittime della Shoah e delle persecuzioni razziali, etniche e politiche, sia come occasione di riflessione comune sull’importanza di fare memoria degli esiti tragici che nel corso della Storia derivarono dal dilagare di sentimenti di indifferenza, antisemitismo e discriminazione razziale.

 

 “La ricorrenza del Giorno della Memoria, istituita in Italia con legge del luglio 2000 e che ci apprestiamo a celebrare il prossimo 27 gennaio, rafforza in noi amministratori comunali la convinzione della necessità di impegnarci, in modo sempre più incisivo, a tenere vivo all’interno della comunità civile e soprattutto tra le giovani generazioni il dovere di ricordare e di riflettere su quanto è successo. Lo faremo con uno sguardo rivolto  anche sul presente, affinché non si abbassi mai la guardia contro il rischio che l’odio razziale, etnico e religioso possa nuovamente innescare tragedie simili, considerato che le radici dell’antisemitismo sono ancora drammaticamente attuali”, ha dichiarato l’assessore Bruna Falcone.

 

La Settimana della Memoria si articolerà in una serie di appuntamenti artistico – culturali che spazieranno dalle mostre fotografiche ai reading teatrali, dalle proiezioni cinematografiche agli incontri-dibattiti, ai laboratori artistici.

 

La manifestazione si svolgerà in collaborazione con: l’Istituto d’istruzione superiore statale “Pietro Mazzone”, l’Associazione culturale “Roccella com’era”, l’Associazione Museo della Scuola “I care!”, il cantiere d’arte permanente “Logosfera”, il Centro di aggregazione sociale per anziani, il Circolo di lettura dell’Aras, il movimento “Roccella prima di tutto giovani”, il giornalista Antonio Falcone, la professoressa Maria Carmela Ferrigno, il fotografo Domenico Scali, la scrittrice Rossella Scherl e l’emittente TeleMia.

 

Il programma dettagliato dell’evento sarà presentato nel corso di una conferenza stampa che si svolgerà martedì 24 gennaio alle ore 17.30 nella sala riunioni “Giusy Bruzzese” del nuovo plesso municipale in via Sonnino, alla presenza del Sindaco di Roccella Vittorio Zito e dell’assessore Bruna Falcone.

 

 

Roccella Ionica, 23 gennaio 2023

 

Stefania Parrone – Ufficio Stampa Comune di Roccella Jonica